Condizioni generali di vendita

Tecno Meccanica Srl
Divisione Produttiva per Prodotti a marchio FLYTEK

Art. 1  Definizioni

Per “Parti” si intendono “Venditore” ed “Acquirente” detto anche “Compratore”;
Per “Venditore” si intende TECNO MECCANICA S.R.L.;
Per “Acquirente” o “Compratore” si intende la parte che acquista i prodotti indicati nell'Ordine di acquisto.

Art. 2 Disposizioni generali

a. Le presenti condizioni generali di vendita formano parte integrante dei contratti conclusi tra Venditore ed Acquirente per la fornitura dei Prodotti del Venditore. Per Venditore si intende la società TECNO MECCANICA  S.R.L.

b. Le condizioni generali di vendita sono pubblicate sui cataloghi e sul sito web www.flytekitalia.com; esse sono espressamente richiamate nella conferma d'Ordine e sono vincolanti per i contraenti. Le Condizioni Generali di Vendita pubblicate nei modi indicati si applicano, in ogni caso, con efficacia vincolante, a tutte le transazioni commerciali concluse tra Venditore ed Acquirente, anche se non  esplicitamente richiamate nella conferma d'Ordine. 

c. Il Venditore si riserva la facoltà di modificare o integrare in qualsiasi momento le Condizioni Generali di Vendita, dandone, con qualsiasi modalità, comunicazione scritta all' Acquirente.

Art. 3 Proposte e Ordini

a. Le proposte ed i suggerimenti di acquisto del Venditore contenuti in cataloghi, depliants, listini prezzi o strumenti similari non sono vincolanti per quantità, prezzi e termini di consegna, se non espressamente richiamate nella Conferma d'Ordine.

b. Gli Ordini effettuati dall'Acquirente non si considerano accettati e, dunque, non vincolano il Venditore, fin quando non sia intervenuta accettazione scritta del Venditore mediante Conferma d'Ordine spedita all'Acquirente e da questo sottoscritta in calce per accettazione e rinviata al Venditore all'indirizzo e-mail ordini@flytekitalia.com oppure decorso il termine di sette giorni dalla spedizione della Conferma d'Ordine.

c. Gli Ordini effettuati verbalmente o telefonicamente sono validi ed efficaci  se confermati in forma scritta dall'Acquirente; se non rinviati vidimati all'indirizzo e-mail ordini@flytekitalia.com gli Ordini si intendono confermati implicitamente, una volta decorse 24 ore dall'effettuazione dell'Ordine.

Art. 4 Prodotti: caratteristiche e modifiche

a. Il Venditore si riserva il diritto di eseguire modifiche su Prodotti e componenti, che siano reputate necessarie od opportune, fino all'esecuzione della fornitura.

b. I documenti tecnici e commerciali sono proprietà intellettuale del Venditore e qualsiasi uso degli stessi che non sia strettamente finalizzato all'utilizzo del Prodotto venduto è assolutamente vietato; è vietata la riproduzione dei documenti tecnici, salva specifica autorizzazione del Venditore. Il Venditore si riserva la facoltà di modificare il contenuto dei documenti tecnici e commerciali in caso di aggiornamenti.

c. Le immagini dei prodotti possono non essere perfettamente rappresentative delle loro caratteristiche ma differire per colore, dimensioni, prodotti accessori rappresentati. Tutte le informazioni di supporto per acquistare sono da intendersi come semplice materiale informativo generico, non riferibile alle reali caratteristiche di un singolo prodotto.

Art. 5 Termini di consegna dei Prodotti

a. Salva diversa espressa e specifica disposizione scritta del Venditore, tutti i Prodotti sono venduti “Franco Stabilimento” con indicazione dello stabilimento nella Conferma d'Ordine.

b. Se non diversamente concordato, per scritto, tra le parti, il termine di consegna eventualmente riportato nella Conferma d'Ordine è puramente indicativo e  non è vincolante per il Venditore. Sono ammesse consegne parziali dei Prodotti. L'impossibilità di esecuzione di una fornitura parziale o il ritardo di essa non attribuiscono all'Acquirente alcun diritto di recesso dal contratto concernente l'intera fornitura né alcun diritto al risarcimento del danno.

c. il Venditore non ha l'obbligo di accettare “resi” dei Prodotti, salvo che vi sia espresso patto scritto.

d. se il compratore non provvede a ritirare i prodotti pronti per la consegna entro 15 (quindici) giorni dal ricevimento dell'avviso di “merce pronta”, il Venditore ha la facoltà di spedire e collocare in deposito i Prodotti non ritirati. Il Compratore si assumerà in tal caso tutti i costi relativi alla spedizione ed al deposito. Il Compratore non avrà alcun diritto di trattenere o ritardare il pagamento dei Prodotti non ritirati e/o collocati nel deposito.

e. In caso di grave ritardo –  comunque superiore a giorni 90 - nella consegna dei Prodotti, imputabile al Venditore e non dipendente da cause di forza maggiore – quali scioperi, serrate, blocchi della circolazione, disposizioni della Pubblica Autorità “et similia” – l'Acquirente, previa messa in mora del Venditore a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, potrà richiedere il risarcimento dell'effettivo danno dallo stesso eventualmente dimostrato, con il limite massimo inderogabile del 5% del valore della partita di merce consegnata in ritardo.

Art. 6 – Forza Maggiore

a) Sia il Venditore che l'Acquirente hanno diritto di sospendere l'esecuzione dei loro rispettivi obblighi contrattuali, quando l'esecuzione sia resa impossibile o eccessivamente onerosa da un evento indipendente dalla loro volontà quale, a titolo esemplificativo e non esaustivo, calamità naturali, sciopero, serrata, boicottaggio, incendio, guerra anche non dichiarata, guerra civile, sommossa o rivoluzione, requisizione, embargo, interruzione di energia e dalle conseguenze dirette ed indirette che derivano da tali eventi e che hanno effetto sulla possibilità di realizzazione dei prodotti contrattualmente previsti.

b) La parte che intende avvalersi della sospensione dovrà comunicare per scritto all'altra parte il verificarsi della causa di forza maggiore: qualora la sospensione dovuta a forza maggiore si protragga per più di 45 giorni da detta comunicazione, ciascuna parte potrà risolvere il contratto, con preavviso scritto all'altra parte almeno 10 giorni prima;

Art. 7 - Accettazione dei Prodotti - Reclami

a) Al momento della presa in consegna o del ricevimento dei prodotti, l'Acquirente è tenuto a verificare la quantità e l'imballaggio e dovrà annotare qualsiasi  riserva  nel documento di consegna; l'acquirente è tenuto, inoltre, a controllare la conformità dei prodotti rispetto a quanto indicato nella conferma d'ordine e dovrà annotare qualsiasi difformità nella  nota di consegna;

b) Il Compratore è tenuto ad esaminare i Prodotti non appena arrivano a destinazione e, in caso di difetti, mancanze o non conformità, deve inviare una comunicazione scritta, da notificare al venditore entro 7 (sette) giorni dal ricevimento o dalla consegna dei prodotti. In caso di consegne eseguite dal corriere, se i Prodotti sono danneggiati o difettosi al momento della consegna, il Compratore deve formalizzare il reclamo, circa i Prodotti, direttamente al corriere.

c) qualunque prodotto rispetto al quale non sia stata effettuata  alcuna annotazione, nei documenti di consegna oppure al ricevimento, si considera approvato ed accettato dall'Acquirente;

d) nel caso in cui i prodotti siano stati oggetto di annotazioni nei documenti di consegna o al momento del ricevimento, l'acquirente dovrà spedire al Venditore lettera raccomandata ar o PEC di contestazione della merce, nel termine inderogabile di sette giorni dalla consegna stessa;

e) nel caso di vizi “occulti” ovvero non immediatamente individuabili al momento della consegna, l'Acquirente dovrà fornire espressa denuncia, nel termine di sette giorni dalla scoperta dei vizi stessi, mediante lettera raccomandata ar  o PEC e, comunque, inderogabilmente non oltre 12 mesi dalla consegna;

f) l'Acquirente, anche in caso di reclami e contestazioni,  non è autorizzato a sospendere, nè ritardare il pagamento dei prodotti consegnati, nemmeno in relazione a quelli ritenuti dall'acquirente viziati o non conformi.

Art. 8 - Prezzi e condizioni di pagamento

a) I prezzi dei prodotti si intendono non comprensivi di IVA, che dovrà essere corrisposta in conformità a quanto specificato in fattura.

b) I prezzi dei prodotti non sono comprensivi di tasse, imposte, spese di spedizione, assicurazione, installazione, formazione degli utenti finali;

c) in caso di ritardati pagamenti, saranno applicati gli  interessi moratori calcolati al Tasso Ufficiale della B.C.E, aumentato di 7 punti, con decorrenza dal giorno in cui è maturato il diritto al pagamento;

d) ove le parti non abbiano specificato le condizioni di pagamento nei documenti di vendita, il pagamento si intende “rimessa diretta” e dovrà essere effettuato immediatamente al momento della consegna dei prodotti; i prodotti saranno consegnati soltanto dietro presentazione della prova del bonifico bancario effettuato dall'acquirente e soltanto nel momento in cui il prezzo entrerà nella disponibilità del venditore presso la banca italiana.

Art. 9 - Garanzia . Ambito di applicazione ed esclusioni

a) il Venditore garantisce che i prodotti sono esenti da vizi e conformi alle specifiche di carattere tecnico, dichiarate dal Venditore stesso.

b) la Garanzia si applica soltanto sui prodotti utilizzati ed installati da personale tecnico certificato in ambienti e per applicazioni conformi  e coerenti con le specifiche di carattere tecnico dichiarate dal Venditore; è vietato ogni uso improprio.

c) Le garanzie sono espressamente escluse in caso di difetti e di danni derivanti da un montaggio sbagliato dei Prodotti, manomissioni volontarie o involontarie, cattiva manutenzione, variazioni o riparazioni eseguite da persone non autorizzate, negligenza o incapacità dei montatori.

d) la Garanzia non ha validità se il vizio o l'anomalia risulterà  conseguente ad utilizzi ed applicazioni non corrette o non adeguate al Prodotto oppure se il Prodotto stesso non sarà conforme alla  messa in servizio.

e) la Garanzia ha validità per il periodo di 1 anno (12 mesi) dalla consegna dei Prodotti. Il Venditore si impegna  a rimediare a qualsiasi vizio, mancanza di qualità o difetto di conformità dei prodotti che sia imputabile al Venditore stesso e che si sia verificato entro il periodo di 12 mesi dalla consegna dei prodotti, purchè l'Acquirente abbia tempestivamente denunciato i vizi con lettera raccomandata ar a norma dell'art.5.

f) il Venditore non garantisce la rispondenza dei prodotti a particolari specifiche o caratteristiche tecniche o la loro idoneità ad usi particolari, se non nella misura in cui tali caratteristiche siano state espressamente convenute in forma scritta nei documenti di vendita.

g) il Venditore non è tenuto nè a sostituire i Prodotti o parte dei Prodotti presso il Compratore o nel luogo dove sono ubicati i Prodotti, né, tanto meno, è obbligato ad inviare un tecnico presso il Compratore o nel luogo dove sono ubicati i Prodotti; è espressamente esclusa qualsiasi responsabilità risarcitoria per danni, da mancato guadagno o per campagne di ritiro dei prodotti o responsabilità similari.

h) resta in ogni caso esclusa la responsabilità del venditore e dunque non opera la Garanzia sui Prodotti (Macchine per Caffè Espresso e accessori) nei casi seguenti: 1. Danni da calcare provocati dall'uso di acqua di durezza superiore a 5° Fr.; 2. Omissione della prescritta manutenzione periodica; 3. Manipolazione del prodotto; 4. Danni causati da sbalzi di tensione elettrica; 5. Danneggiamento estetico non contestato all'atto della cosegna dei prodotti; 6. Danneggiamento alle parti che compongono il percorso dell'acqua; 7. Danneggiamento conseguente ad uso non corretto del Prodotto e comunque ad uso non conforme alle prescrizioni d'uso contenute nell'apposito libretto fornito dal Venditore.

Art. 10 – Riserva di proprietà

a) I prodotti consegnati rimangono in proprietà del Venditore, fino al completo pagamento del prezzo e dunque l'Acquirente è tenuto a conservare i Prodotti ed a custodirli immagazzinati e protetti o ad installarli quale possessore fiduciario, con tutti gli obblighi connessi al possesso ed all'utilizzo, sollevando il venditore da ogni responsabilità. La riserva di proprietà si estende ai Prodotti venduti dall'Acquirente a Terzi.

b) nell'ipotesi in cui nel Paese in cui l'Acquirente ha il domicilio, ai fini della validità della riserva di proprietà, siano necessarie formalità amministrative o legali quali, ad esempio, la registrazione in Registri Pubblici, l'Acquirente si obbliga ad agevolare le pratiche necessarie a tal fine.

Art. 11 – Proprietà intellettuale

a) L'Acquirente riconosce espressamente che i marchi, i segni distintivi ed i nomi commerciali apposti sui Prodotti sono di esclusiva proprietà di TECNO MECCANICA S.R.L. e non devono essere rimossi, cancellati, alterati o modificati. L'acquirente ha soltanto il diritto di uso dei marchi, dei segni distintivi e dei nomi commerciali e del “Know How” incorporato nei Prodotti  - che restano, in ogni caso, di esclusiva proprietà del Venditore - al solo fine della rivendita della merce a Terzi;

b) I documenti, i disegni, dati ed informazioni che venissero consegnati all'Acquirente per una migliore rappresentazione dei prodotti, rimangono di proprietà  del Venditore e qualsiasi diverso utilizzo è vietato;

Art. 12 – Trattamento dei dati Personali

Il Venditore è titolare del trattamento dei dati personali dell'Acquirente e tali dati saranno raccolti e trattati esclusivamente per l'esecuzione dell'Affare, secondo la Legge italiana in materia di trattamento dei dati personali (D.L. 196/2003 e Succ. Modif. Integraz.). L'Acquirente ha diritto di  richiedere al Venditore l'aggiornamento, l'integrazione, la rettifica, la cancellazione e la trasformazione in forma anonima dei dati.

Art. 13 – Legge applicabile

La Legge applicabile è quella italiana. Ove l'Acquirente abbia sede in Stato diverso da quello italiano, le Parti potranno eventualmente convenire, in luogo della Legge italiana, di applicare la Convenzione ONU (Convenzione di Vienna) sui contratti di compravendita internazionale di merci del 11 aprile 1980.

Art. 14 – Foro competente

Qualsiasi controversia insorta tra le Parti in ordine all'interpretazione, validità o esecuzione delle presenti Condizioni Generali di Vendita e dei singoli contratti di vendita sarà devoluta alla competenza esclusiva ed inderogabile del Tribunale di Pistoia. Tale competenza potrà esser derogata soltanto dal Venditore.

Art. 15 – Disposizioni finali

a) L'eventuale invalidità parziale o totale di singole disposizioni delle presenti Condizioni Generali di Vendita non inficia la validità delle restanti disposizioni;

b) Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono redatte in lingua italiana, nonchè in lingue diverse da quella italiana; in caso di dubbi